Spesometro Light, la data è finalmente ufficiale: si va al 6 Aprile 2018

Firmato il Provvedimento Ufficiale

Ci sarà tempo fino al prossimo 6 aprile per comunicare i dati delle fatture del secondo semestre 2017, così come per la trasmissione telematica opzionale dei dati delle fatture emesse e ricevute e per le relative variazioni.
Lo ha stabilito il provvedimento firmato ieri (5 Febbraio 2018) dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, con il quale vengono recepite in forma definitiva le semplificazioni introdotte dal decreto-legge n. 148/2017.

Lo Spesometro Light porta maggiore Flessibilità

Grazie all’adozione del provvedimento, la mole di dati da inviare all’Agenzia delle Entrate diminuirà: la comunicazione di alcuni dati anagrafici diverrà infatti facoltativa. Lo Spesometro Light consentirà inoltre, per quanto concerne le fatture emesse e ricevute di importo inferiore a 300 Euro e registrate cumulativamente, di comunicare soltanto i dati del documento riepilogativo, anziché i dati di dettaglio dei singoli documenti.

Le comunicazioni delle fatture relative alle operazioni del 2018 saranno inviabili con cadenza trimestrale o semestrale, e le nuove semplificazioni potranno inoltre essere utilizzate anche per inviare le comunicazioni integrative di quelle errate riferite al primo semestre 2017.