Alfieri Voltan: ‘’Il successo di Siav? Passione, Impegno e Studio’’

Alfieri Voltan racconta i risultati ottenuti dall’azienda nell’ultimo anno e le aspettative per il 2018, che cosa rende Siav vincente sul mercato e perché sia importante la presenza di collaboratori giovani nei team di lavoro aziendali.

Alfieri-Voltan-Siav

1) Si è da poco svolto il Kick Off 2018: come interpreta i risultati raggiunti? Quali sono le aspettative per il nuovo anno?

“Le performance di Siav nel 2017 sono state molto soddisfacenti e si sono rivelate sorprendentemente puntuali rispetto alle pianificazioni aziendali.
L
a vigorosa crescita dei ricavi e l’aumento del 25% dell’ordinato, confermano ottime prospettive e garantiscono il mantenimento di elevati livelli di investimento per ogni area aziendale; in primis alla Ricerca & Sviluppo.
I risultati del 2018 dovranno necessariamente proseguire in questa direzione positiva, forti anche della tecnologicamente innovativa nuova piattaforma Open Source che a breve verrà lanciata sul mercato.
Non solo numeri, però. Il Kick Off ha confermato una forte aderenza di tutti i collaboratori alle strategie aziendali, in una cornice di clima sereno, positivo, costruttivo e di forte adesione ai valori di Siav.”

2) Quali sono le attitudini che secondo lei fanno di Siav un’azienda vincente?

“Sin dalla sua fondazione, la mission di Siav è stata quella di essere leader del mercato nel proprio settore.
Per realizzare un obiettivo così ambizioso e stimolante allo stesso tempo, riteniamo da sempre fondamentale la capacità di soddisfare i clienti, realizzando soluzioni e servizi di eccellenza grazie alle solide competenze di ogni collaboratore.
Sono la passione per il proprio lavoro, l’impegno costante in ogni progetto e lo studio attento delle esigenze del mercato, gli elementi che consentono di mantenere fede al nostro obiettivo fondamentale: avere clienti sempre soddisfatti.

3) I talenti e i giovani sono considerati dagli studi di settore e dagli esperti le leve sulle quali lavorare per il successo delle aziende: lei che cosa ne pensa?

“Sono perfettamente d’accordo. Questo è ancor più vero nel settore ICT.
La creatività, l’orientamento ad essere leader, e soprattutto la capacità di avere una mente aperta, elementi cruciali per avere successo nel mercato, sono tutte doti che sono spesso presenti nelle figure più giovani.
Per questo siamo un’azienda con un’età media piuttosto bassa e continuiamo a mantenere solide relazioni con il mondo dell’istruzione, dalle Università agli Organismi di Ricerca, garantendo ai giovani di mettere a frutto il loro bagaglio di conoscenze e affinare, sul campo, le loro competenze.

4) C’è un motto o una frase che le piacerebbe associare a Siav?

“Nec recisa recedit. Che rappresenta l’idea di andare avanti  sempre per la propria strada, pensare diverso dagli altri, di non mollare mai e di guardare sempre con ottimismo al futuro.

Potrebbero interessarti anche le interviste a…