Siav Academy 2021

Formazione e crescita per giovani talenti

Si è da poco conclusa la quarta edizione di Siav Academy, il percorso formativo nato dalla collaborazione tra Umana e il reparto Human Resources di Siav SpA finalizzato a ricercare, formare e inserire figure specializzate all’interno della nostra realtà.

Quest’anno, il percorso si è focalizzato sulla formazione di nuovi Product Specialist per il potenziamento del reparto Delivery, cuore pulsante della gestione dei progetti, in tutti gli step della loro esecuzione. Dopo un intenso periodo fatto di studio e lezioni, abbiamo raccolto alcune impressioni di studenti e docenti che hanno preso parte all’iniziativa.

Buona lettura!

Un progetto all’insegna di nuove conoscenze e competenze

Dieci studenti, 240 ore di formazione full-time, didattica mista e approccio multidisciplinare: è iniziato così il progetto Academy, che si è rivelato una significativa esperienza di vita per i partecipanti, provenienti da tutta Italia.
Entusiasti e soddisfatti del percorso intrapreso, focalizzato su tematiche che hanno spaziato dalla gestione documentale all’architettura dei software, i candidati hanno trovato nel progetto un percorso concreto, ben strutturato e utile per l’inserimento in azienda.

Molti hanno definito l’Academy come un trampolino di lancio per l’inizio della propria carriera, che alcuni sperano possa iniziare nell’ambito della programmazione, altri in quello commerciale e maggiormente orientato alla relazione con il cliente.
Il progetto, infatti, ha dato loro l’opportunità di conoscere sé stessi più a fondo e di maturare così una maggiore consapevolezza delle proprie capacità e degli scenari che possono aprirsi in un futuro molto prossimo.

Secondo gli studenti, la progettazione del percorso e il suo svolgimento sono stati all’altezza delle aspettative, sia in termini di contenuti, sia di relazioni umane. La possibilità di interfacciarsi con coetanei e docenti con background differenti, infatti, non è stato solo un motivo di stimolo e di crescita, ma anche un’occasione che ha fatto emergere ancora di più le proprie inclinazioni, attitudini e interessi.

L’Academy è riuscita a creare un gruppo coeso, accomunato da un’autentica passione per la tecnologia, che ha lavorato in un «clima di rispetto e attenzione» riporta Giovanni Sabatini, Support Engineer di Siav e docente di uno dei moduli del corso.

Un altro aspetto positivo è stato il coinvolgimento diretto dei collaboratori Siav in qualità di docenti: nei panni di veri e propri ‘ambassador’ dell’azienda, sono riusciti a «trasmettere ai ragazzi passione e motivazione, con l’obiettivo di coinvolgerli al meglio in caso di una futura assunzione» racconta Alberto Barison, Project Manager di Siav.

Realizzare questi momenti di scambio porta senza dubbio reali benefici anche per l’azienda: secondo Jacopo Ravagnan e Bruno Menegolli, Delivery Manager rispettivamente del Nord Est e del Centro Italia, il progetto Academy permette di conoscere più a fondo eventuali futuri collaboratori, dando loro la possibilità di familiarizzare già da subito con gli ambienti e le tecnologie.

Infine, l’impressione di Arianna Santin, Archivist di Siav, è stata quella di una classe attenta e motivata, che ha saputo cogliere il valore di un’iniziativa che porta con sé diversi vantaggi:

«Un punto di forza del progetto è senz’altro riconducibile al fatto di poter insegnare e dare una possibilità d’inserimento lavorativo a giovani figure che presentano incertezze o difficoltà di diverso tipo. Inoltre, un ulteriore valore aggiunto consiste nel fatto che le docenze non sono affidate a docenti esterni ma al personale dipendente di Siav».

Da queste righe, traspare chiaramente l’impegno di Siav nell’attivazione di progetti che abbiano un impatto sociale positivo, sia all’interno della comunità, sia nel territorio. In questo caso, il progetto Academy si pone l’obiettivo di supportare l’inserimento nel mondo del lavoro di ragazzi e ragazze molto giovani e senza esperienza lavorativa, dando loro l’opportunità di acquisire competenze tecniche in modo totalmente gratuito attraverso corsi ad hoc tenuti da professionisti del settore.

Il bilancio finale di questo progetto può dirsi senz’altro positivo e arricchente, non solo per gli studenti, ma anche per l’azienda stessa. Tra le aspettative e le speranze che i candidati nutrono per il futuro emergono sicuramente quelle di una crescita personale e professionale in ambito informatico, meglio ancora se tra i progetti e le sfide quotidiane di Siav!