Family Audit: Siav ottiene la certificazione

Conciliazione vita-lavoro e benessere di collaboratori e famiglie al centro del welfare di Siav

Il tema dell’equilibrio tra vita privata e lavoro è estremamente attuale e particolarmente apprezzato all’interno di un contesto organizzativo, sia da parte dei dipendenti, sia da parte di chi si accinge a scegliere la realtà in cui lavorare. Lo conferma la Randstad Employer Brand Research 2021, secondo cui per ben il 66% degli intervistati nel nostro Paese, il work-life balance è un elemento di grandissimo valore e si trova in cima alla classifica dei requisiti maggiormente ricercati in un’azienda.

Consapevole dell’importanza del tema, Siav ha ottenuto la certificazione Family Audit, risultato di un percorso intrapreso a inizio 2021 che attesta l’impegno quotidiano nell’implementazione di azioni volte al raggiungimento dell’equilibrio tra vita privata e lavorativa, al rafforzamento della cultura aziendale e al reale benessere di ciascun collaboratore.

Ma che cos’è la certificazione Family Audit?
Scopriamolo in questo articolo!

Il Family Audit è un marchio registrato di proprietà della Provincia autonoma di Trento, che svolge il ruolo di Ente di certificazione tramite l’Agenzia provinciale per la famiglia.

Che cos’è la certificazione Family Audit

La certificazione Family Audit è uno strumento manageriale a disposizione delle organizzazioni pubbliche e private di piccola, media e grande dimensione che intendono certificare il proprio impegno nel garantire il benessere aziendale dei dipendenti, coerentemente con specifici parametri indicati nelle Linee guida del Family Audit.

Nato da una sperimentazione realizzata in Trentino tra il 2005 e il 2008, il Family Audit consiste in uno standard di qualità in grado di innescare un diffuso cambiamento culturale e organizzativo all’interno delle aziende, sia a livello di competenze del management, sia di organizzazione e processi di lavoro, di comunicazione interna ed esterna e di welfare aziendale. Attraverso il percorso di certificazione, infatti, non solo l’azienda dichiara apertamente la propria sensibilità verso temi come la conciliazione vita-lavoro e il benessere degli occupati, ma si pone anche l’obiettivo di rafforzare la cultura aziendale e tutti gli aspetti a essa connessi, sia all’interno dell’organizzazione, sia sul territorio di appartenenza, in ottica di responsabilità sociale d’impresa.

Il progetto Family Audit in Siav

Il percorso di certificazione intrapreso da Siav a inizio 2021 ha visto un iter caratterizzato da delle precise fasi di analisi, monitoraggio e valutazione, supportate da consulenti specializzati iscritti all’Albo degli auditors dello standard “Family Audit”.
Nella messa a terra del progetto, l’intera popolazione aziendale è stata attivamente coinvolta nella compilazione di questionari finalizzati a raccogliere impressioni e opinioni sui temi legati al welfare, al fine di comprendere come implementarli in modo ancor più ottimale all’interno della nostra realtà. Attraverso il questionario, inoltre, ci si è posti l’obiettivo di soddisfare le esigenze personali e di organizzazione del lavoro di ciascuno, in modo da offrire maggiore flessibilità e attenzione al singolo.
In aggiunta ai questionari, sono stati poi formati dei gruppi di lavoro fondamentali alla definizione e attuazione di un piano di attività future. In poco meno di un anno, Siav è riuscita a ottenere la certificazione Family Audit!

I vantaggi della certificazione

Da questo progetto derivano diversi vantaggi che non solo operano a favore dell’organizzazione, ma anche e soprattutto a favore dei collaboratori e del territorio in cui l’azienda è inserita.
Nello specifico, il lavoratore può beneficiare di un miglioramento del clima aziendale dato da servizi di welfare più efficienti, da un rafforzamento dell’equilibrio tra vita lavorativa e privata e da un incremento del benessere psico-fisico. Intento della certificazione è, inoltre, valorizzare i ruoli di cura e le competenze di genere, puntando ad aumentare la motivazione delle persone e la loro soddisfazione in azienda.

Il beneficio è notevole anche per le aziende che, oltre a incrementare la propria visibilità e a rafforzare la reputazione, si rendono ambasciatrici di modalità di lavoro più innovative e sostenibili, incrementando così la produttività e ottenendo un ritorno concreto sull’investimento effettuato.

Infine, oltre a contribuire allo sviluppo della coesione sociale, la certificazione Family Audit sostiene il welfare territoriale sia attraverso la responsabilità sociale di impresa, sia grazie all’attivazione di reti territoriali di collaborazione tra organizzazioni per l’erogazione di servizi a vantaggio delle famiglie del territorio di riferimento.

Appare chiaro come la certificazione Family Audit sia sicuramente parte di un progetto ambizioso, che Siav vive come una vera e propria missione e il cui obiettivo è puntare al miglioramento continuo, rendendo il contesto lavorativo il più soddisfacente possibile. A questo proposito, Elisa Masetto, HR Manager di Siav, afferma: «La volontà per i prossimi mesi sarà quella di consolidare la cultura e le politiche di welfare introdotte con i processi in atto. Un impegno che l’azienda prende seriamente, mettendo al centro ciò che più conta per una crescita concreta: le proprie persone».