Alfieri Voltan alla Tavola rotonda di Soiel International su documenti, informazioni e processi

Milano, 17 marzo – Documenti, informazioni e processi per garantire adeguato controllo e flessibilità nel business digitale: questi i temi al centro della tavola rotonda tenutasi nella sede milanese di Soiel International lo scorso venerdì. A prendere parte all’evento anche Siav tra le top aziende italiane nel campo della gestione documentale.
Durante il suo intervento, Alfieri Voltan traccia già il futuro di Siav per i prossimi anni: “La gestione documentale è superata, il futuro è la gestione delle informazioni”.

Soiel_Tavola rotonda Alfieri Voltan

La tavola rotonda si è focalizzata sulle nuove modalità di governo dei flussi documentali che oggi possono sfruttare nuove soluzioni e funzionalità tecnologiche – app, servizi cloud, sistemi MFP intelligenti e altro – per gestire nel workflow aziendale un sempre più variegato flusso di dati destrutturati che provengono dall’esterno dell’impresa.

Alfieri Voltan ha raccontato qual è il ruolo di SIAV all’interno del mercato della gestione documentale sottolineando tutto il lavoro realizzato dal dipartimento di ricerca e sviluppo che costantemente studia e pensa a nuovi strumenti capaci di soddisfare le esigenze delle aziende. In particolare, si è soffermato sul progetto innovativo Process Mining.

Inoltre si è parlato dei vantaggi che le aziende possono ottenere implementando un nuovo approccio alla gestione dei documenti e al relativo workflow.

Infine, si è parlato di fatturazione elettronica e soprattutto si è riflettuto sulla confusione che la normativa ha generato lasciando la decisione ad ogni singola organizzazione.
Il Presidente ha comunque ribadito che molte aziende hanno optato per adottare questo nuovo approccio e ha affermato che l’integrazione B2B avverrà spontaneamente nel mercato per merito dei player e non grazie alle indicazioni del governo.